Annunci Milano – Milano 2015, il mondo già ci guarda

mondomilano

Dalla pubblicazione della notizia che la prossima Expo universale del 2015 si sarebbe svolta nella nostra città, i riflettori sono puntati su Milano.

Quest’appuntamento planetario è destinato a cambiare il volto della città, non solo dal punto di vista urbanistico-architettonico per tutte le novità che si preparano, ma anche dal punto di vista economico-sociale, dell’occupazione e delle nuove opportunità che si vengono a creare in corso di avvicinamento all’evento e che hanno la possibilità, anche dopo l’evento, di produrre effetti benefici ad ampio raggio per la città e la regione. Esempi di ciò sono le recenti notizie apparse sulla stampa, che contribuiscono a dare una visione panoramica del significato di quanto accade ed accadrà da qui ai prossimi tre anni.

Comunicazioni: è stata installata una rete wireless con accesso gratuito ad internet, navigazione illimitata sui siti istituzionali e un’ora free su ogni tipo di applicativo e servizio online. Il progetto Expo Free-Wifi prevede che l’utente riceva una password via sms sul cellulare che gli permette di accedere ad internet e di partecipare alle varie iniziative di interazione digitale che verranno promosse e diffuse.

Creatività: è aperta l’edizione di Diario Creativo 2011, un’iniziativa dello IED di Milano che seleziona e premia i giovani talenti assegnando borse di studio triennali di Design, Visual Communication, Moda e Management delle imprese creative che partiranno ad ottobre 2011. Fino al 27 giugno studenti e aspiranti designer potranno proporre un progetto sul tema “Milano si prepara all’Expo”: come i giovani vedono la città in vista del grande appuntamento ripensando luoghi, prodotti, servizi, con ogni forma espressiva e mezzo di comunicazione.

Lavoro: fra le tante notizie scegliamo quella del protocollo d’intesa fra la Regione Lombardia, Expo 2015 e le associazioni di rappresentanza e tutela dei disabili per la creazione di almeno mille posti di lavoro nell’Expo per questi ultimi. Da definire le forme contrattuali che saranno diverse in funzione delle mansioni e dei ruoli coinvolti: borse lavoro, tirocini di lavoro o formazione, contratti a tempo determinato, stage e altro.

Per i milanesi, e per chi gravita sulla città a vario titolo, occorre seguire attentamente l’evoluzione dei vari settori coinvolti attraverso la stampa, i vari canali d’informazione e gli annunci su Milano, per cogliere tutte le opportunità che il grande evento mondiale è destinato a portare qui, a casa nostra.

http://www.expo2015.org/